Cioccolato al latte

Il cioccolato al latte si distingue dagli altri cioccolati per la sua incomparabile consistenza fondente e la sua incredibile dolcezza. È una delizia per grandi e piccini, e consente di preparare ricette irresistibilmente golose. Valrhona vi svela tutti i segreti del cioccolato al latte.

Cos'è il cioccolato al latte?

Nel 1875, il cioccolatiere svizzero Daniel Peter inventa il cioccolato al latte. Da allora è diventato uno dei tipi di cioccolato più popolari al mondo. Ma sapete a cosa corrisponde esattamente questo cioccolato goloso e dalla consistenza fondente?

Come il cioccolato fondente e il cioccolato bianco, il cioccolato al latte è un prodotto a base di cacao e zucchero. La differenza con il cioccolato fondente deriva dall'aggiunta di latte in polvere agli ingredienti di base.

Da Valrhona, le ricette vengono sviluppate dopo uno o due anni di ricerca da parte degli ingegneri di Ricerca e Sviluppo con l'aiuto della nostra giuria di analisi sensoriale. Oggi realizziamo oltre 100 ricette di cioccolati diversi (fondente, bianco, al latte e persino di colore biondo).Gli ingredienti che lo compongono devono quindi essere dosati con precisione per rivelare l'unicità di ogni cioccolato.

Chocolat au lait valrhona

Composizione del cioccolato al latte

In Francia e in Europa esistono regolamentazioni sulla composizione e sulla denominazione del cioccolato.

Un cioccolato al latte Valrhona contiene i seguenti ingredienti:

  • materia secca di cacao (burro di cacao, pasta di cacao) ottenuta da fave di cacao selezionate. Contenuto minimo del 30%;
  • latte in polvere. Contenuto minimo del 18%;
  • materia grassa (compreso il burro di cacao per la fluidità). Contenuto minimo del 25%;
  • zucchero, in varie proporzioni;
  • una punta di vaniglia naturale per esaltare gli aromi.

La legislazione in materia di cioccolato consente l'uso di un emulsionante naturale per migliorare la fluidità e fornire una consistenza fondente al cioccolato. Da Valrhona utilizziamo la lecitina di girasole.

Una percentuale di cacao adatta per un cioccolato di qualità

L'elaborazione di un cioccolato passa attraverso la ricerca della percentuale di cacao che rivelerà al meglio il prodotto. Si tratta di creare un sottile equilibrio per ottenere, alla fine, un profilo aromatico unico basato sulle tipicità di uno o più territori.

Il potere aromatico di un cioccolato è legato al territorio d'origine del cacao, alla sua ricetta e al suo processo di lavorazione. L'idea che il cioccolato sia migliore se la sua percentuale di cacao è elevata è quindi falsa.

Per capire meglio cosa significa la percentuale di cacao indicata sulle tavolette di cioccolato, consultate la nostra guida sui diversi livelli di cacao.

Curiosità: il cioccolato al latte e il cioccolato fondente forniscono all'incirca la stessa quantità di energia (circa 500 kcal per 100 g). Il cioccolato al latte è più dolce, ma il cioccolato fondente è più grasso (perché è più ricco di fave e burro di cacao). Quindi, più un cioccolato possiede una percentuale di cacao elevata, più è calorico. Il cioccolato al latte è spesso meno calorico di un cioccolato fondente poiché è meno ricco di grassi.

Cioccolato al latte: come utilizzarlo?

Il cioccolato al latte può essere utilizzato in molti modi. Grandi e piccini adorano gustarlo per la sua inimitabile dolcezza, che sia sotto forma di tavoletta di cioccolato o in dessert elaborati e golosi grazie alle fave di cioccolato di copertura (spesso chiamate pistoles).

Cioccolato al latte da degustazione

Il cioccolato al latte è anche un cioccolato da degustazione. Qualsiasi professionista del cioccolato ve lo confermerà: esistono ottimi cioccolati al latte dal sapore e dagli aromi complessi e sottili. C'è chi ama il cioccolato al latte, chi ama il cioccolato fondente… e chi ama entrambi!

Quindi, se volete gustare un buon cioccolato al latte, il modo più semplice è acquistarlo sotto forma di tavoletta, bastoncini o carré. Assaggiate un pezzo di cioccolato Caramelia e lasciatevi travolgere dalla sua cremosità e dalla confortante consistenza fondente!

Cioccolato al latte per la pasticceria

Per realizzare ricette elaborate, i professionisti utilizzano spesso il cioccolato di copertura. Si tratta di un tipo di cioccolato specifico che permette in particolare un rivestimento semplificato delle praline in cioccolato grazie al suo elevato contenuto di burro di cacao.

Non mancano le ricette che prevedono il cioccolato al latte. Dalle torte ai biscotti, alle crostate, le ganache, i tronchetti e altri entremets, ecco tante ricette che potete esplorare.

Gli amanti del cioccolato con un buon gusto di cacao e delicate note di vaniglia e malto saranno tentati dal cioccolato di copertura Jivara 40%.

Matrimonio di sapori

Per maggiore golosità o creatività, il cioccolato al latte può essere associato ad altri ingredienti.

  • Il lampone: che sapore sorprendente! Piuttosto acidulo o piuttosto dolce, a seconda che sia crudo o cotto, il lampone, come la fragola, si sposa perfettamente con il cioccolato al latte e il cioccolato bianco.
  • Le nocciole: il cioccolato e le nocciole vanno spesso d’accordo. Le nocciole arricchiscono la gamma gustativa di sfumature tostate fornendo anche croccantezza.
  • Il caramello: in tutte le sue forme! Liquido, morbido o croccante, anche il caramello è anche un elemento che apporta consistenza. Dal punto di vista del gusto, le sue caratteristiche note aromatiche si aggiungono alla golosità del cioccolato.
  • La vaniglia: condivide con il cacao la delicatezza e la forza di carattere. Vaniglia Bourbon, vaniglia di Tahiti... ci sono tanti aromi di vaniglia quante sono le varietà, la provenienza e i climi.
  • La noce: si sposa particolarmente bene con il cioccolato, ma anche con altre note calde come quelle di cannella e miele.
  • Il cocco: le note di latte del cocco si sposano piacevolmente con il cioccolato al latte e il cioccolato bianco.

In cosa è diverso il cioccolato al latte Valrhona?

Valrhona seleziona i migliori cacao e perfeziona costantemente il suo savoir-faire nell'arte del cioccolato, per offrire cioccolati unici ed eccezionali. Le fave di cacao vengono prima accuratamente selezionate dai nostri ricercatori per il loro profilo aromatico eccezionale. Le fave di cacao sviluppano tutta la loro complessità aromatica durante alcune fasi chiave della produzione e vengono poi assemblate con precisione per creare cioccolati unici dal sapore sublime.

Valrhona sviluppa un cioccolato responsabile, tracciabile e proveniente direttamente da oltre 18.000 produttori che accompagniamo verso buone pratiche sociali e ambientali. Scegliendo i prodotti Valrhona diventate protagonisti dello sviluppo sostenibile del cacao e dimostrate il vostro amore per il cioccolato.